OFFERTA SERVIZI TUTELA GAS

Scopri le condizioni economiche e contrattuali regolate da ARERA

OFFERTA SERVIZI TUTELA GAS

Scopri le condizioni economiche e contrattuali regolate da ARERA

Come stabilito dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti Ambiente, in breve ARERA, (Del. ARG/gas 64/09 e successivi aggiornamenti), il prezzo del gas (offerta servizio tutela gas) è articolato in corrispettivi regolati e oneri fiscali.

Corrispettivi regolati

I corrispettivi regolati si compongono delle seguenti voci:

  • componente relativa ai costi di approvvigionamento del gas naturale nei mercati all’ingrosso (Cmem);
  • componente relativa ai costi delle attività connesse all’approvvigionamento all’ingrosso (CCR);
  • componente relativa alla commercializzazione della vendita al dettaglio (componente QVD costituita da una quota fissa e da una quota variabile dipendente dal consumo);
  • componente relativa al servizio di trasporto (componente QTi, specifica del Comune in cui è ubicato il punto di fornitura);
  • componente per la gradualità nell’applicazione della riforma delle condizioni economiche del servizio di tutela; (GRAD e Cpr);
  • componenti relative al servizio di distribuzione, misura e relativa commercializzazione (quota fissa e quota variabile delle tariffe di distribuzione dell’Ambito Tariffario del Comune in cui è ubicato il punto di fornitura);
  • componente relativa agli oneri aggiuntivi (QOA).

Oneri fiscali

Gli oneri fiscali si compongono di:

  • imposta erariale e addizionale enti locali
  • IVA

Le componenti relative ai corrispettivi regolati e agli oneri fiscali si aggiornano secondo quanto stabilito dagli organi competenti. In particolare, la componente relativa ai costi di approvvigionamento del gas naturale nei mercati all’ingrosso (Cmem) si aggiorna trimestralmente, con provvedimento ARERA.

Come stabilito dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti Ambiente, in breve ARERA, (Del. ARG/gas 64/09 e successivi aggiornamenti), il prezzo del gas (offerta servizio tutela gas) è articolato in corrispettivi regolati e oneri fiscali.

Corrispettivi regolati

I corrispettivi regolati si compongono delle seguenti voci:

  • componente relativa ai costi di approvvigionamento del gas naturale nei mercati all’ingrosso (Cmem);
  • componente relativa ai costi delle attività connesse all’approvvigionamento all’ingrosso (CCR);
  • componente relativa alla commercializzazione della vendita al dettaglio (componente QVD costituita da una quota fissa e da una quota variabile dipendente dal consumo);
  • componente relativa al servizio di trasporto (componente QTi, specifica del Comune in cui è ubicato il punto di fornitura);
  • componente per la gradualità nell’applicazione della riforma delle condizioni economiche del servizio di tutela; (GRAD e Cpr);
  • componenti relative al servizio di distribuzione, misura e relativa commercializzazione (quota fissa e quota variabile delle tariffe di distribuzione dell’Ambito Tariffario del Comune in cui è ubicato il punto di fornitura);
  • componente relativa agli oneri aggiuntivi (QOA).

Oneri fiscali

Gli oneri fiscali si compongono di:

  • imposta erariale e addizionale enti locali
  • IVA

Le componenti relative ai corrispettivi regolati e agli oneri fiscali si aggiornano secondo quanto stabilito dagli organi competenti. In particolare, la componente relativa ai costi di approvvigionamento del gas naturale nei mercati all’ingrosso (Cmem) si aggiorna trimestralmente, con provvedimento ARERA.

Contattaci per un’offerta su misura

Contattaci per un’offerta su misura