Stampa questa pagina  Segnala questa pagina

Consigli per la sicurezza e il risparmio di gas


Consigli per il risparmio di gas.

 

Alcuni importanti accorgimenti da seguire per ottenere un risparmio.

  • Controllare periodicamente gli impianti. Un miglior rendimento energetico si traduce in minor inquinamento e bollette più leggere.


  • Installa una caldaia senza fiamma pilota.


  • Isola le tubazioni che portano acqua calda quando passano in luoghi non riscaldati per non disperdere il calore.


  • Inserisci fogli isolanti fra corpi scaldanti e pareti esterne: isola il sottotetto, utilizza doppi vetri alle finestre,… il costo degli interventi si ammortizza con risparmi duraturi.


  • Evita di schermare corpi scaldanti: spesso i copricaloriferi o mobili mal disposti assorbono parte dell’energia termica che non si irradia in modo efficiente nell’ambiente.


  • Applica ai radiatori valvole termostatiche per regolare la temperatura di ogni ambiente.


  • Abbassa la temperatura di notte/utilizza un cronotermostato: segui la regola saggia di dormire al fresco.

 

Consigli per la sicurezza nell’uso del gas.

 

Alcuni importanti accorgimenti per garantire la sicurezza del tuo impianto.

  • Effettua la regolare manutenzione: una volta all’anno provvedi con un tecnico certificato. Le maggiori disponibilità si hanno in primavera ed estate.


  • Controlla periodicamente il tubo di gomma: verificane la tenuta delle fascette e l’usura e sostituiscilo entro la scadenza indicata sullo stesso.


  • Controlla il colore della fiamma: deve essere azzurra e di forma regolare. In caso contrario, significa che la combustione è anomala. Può trattarsi di una semplice pulizia dei bruciatori dei fornelli, che si può fare con una spazzola. Se non si risolve, meglio rivolgersi ad un tecnico.


  • Se avverti odore di gas: mantieni la calma, chiudere sempre il rubinetto generale, non azionare interruttori elettrici, non accendere fiammiferi, areare subito i locali, poi cerca le cause. Chiamare il pronto intervento se il problema permane.


  • Non fare mai uso del fuoco per individuare il punto di fuga del gas, riaprire il contatore solo dopo aver eliminato le cause della fuga.


  • Se ti assenti per lungo tempo: chiudi il rubinetto del gas.


  • Quando cucini: controlla l’ebollizione dei liquidi, perchè la loro fuoriuscita può provocare fughe di gas. Oppure acquista una cucina che abbia un dispositivo automatico che blocca l’erogazione del gas.


  • Controlla camino e canna fumaria: un buon tiraggio è garanzia di sicurezza. Fai fare queste verifiche ogni anno ad un tecnico.


  • Assicurati di avere sufficiente areazione: le apparecchiature che utilizzano gas metano consumano l’ossigeno contenuto nell’aria, la carenza può portare pericolosi livelli di ossido di carbonio per persone e animali.


  • Dove si trovano gli apparecchi, è bene vi sia un regolare afflusso di aria. Potendo, meglio installarli all’esterno.


  • Se sentite odore di gas non solo nel vostro appartamento, o nella vostra casa (scale, pianerottolo, cortile ecc.), ma anche per strada, telefonate al Pronto Intervento. 

NEWSLETTER

Ogni mese novità e approfondimenti utili sul mercato e su Utilità

SERVIZIO CLIENTI

Un numero gratuito per assistenza sui servizi online, chiarimenti amministrativi e informazioni commerciali dedicate a Clienti, fornitori, partner e alle aziende interessate a diventarlo.
800 94 39 39
(da lunedì a venerdì,dalle 8 alle 20)

Se non sei ancora nostro Cliente scopri i prodotti e servizi di Utilità >

AREA RISERVATA ONLINE

Sei un Cliente registrato? Entra in area riservata GAS NATURALE >
oppure in
area riservata ELETTRICITÀ >

Non sei ancora registrato? Fallo ora!
area riservata GAS NATURALE >
area riservata ELETTRICITÀ >

FAQ

FORNITORE UNICO

Scegli Utilità per la tua fornitura di elettricità e gas.
Scopri l´offerta elettricità >
Scopri l´offerta gas >