Stampa questa pagina  Segnala questa pagina

Riforma delle tariffe elettriche: tutte le novitą in tema di variazione di potenza


Settembre 2017  -  Utilità

 

Maggiore modularità nella scelta della potenza del contatore e modifiche rilevanti in termini di contributi fissi e variabili. Ecco cosa cambia per i clienti domestici.

 

La recente riforma delle tariffe elettriche entrata in vigore lo scorso primo gennaio ha introdotto novità rilevanti in tema di variazione della potenza del contatore.


Se infatti fino al 31 dicembre dello scorso anno i clienti domestici potevano selezionare unicamente tra tre tipologie di potenza pari a 3;4,5 e 6 kW, dal 2017 gli scaglioni di potenza selezionabili prevedono una maggiore modularità, con variazioni ad un passo di 0,5 kW fino ad un massimo di 6 kW, di 1 kW dai 6 ai 10 kW e di 5kW fino a 30kW.

Utilità - Lo sapevi che

Inoltre dal 1° aprile 2017 e fino al 31 marzo 2019 i clienti domestici che decideranno di modificare il proprio contratto di fornitura di energia elettrica aumentando o diminuendo la potenza contrattualmente impegnata, non dovranno corrispondere alcun contributo in quota fissa a copertura degli oneri amministrativi dovuti al distributore.


E’ poi prevista una riduzione in quota percentuale di circa il 20%, per il contributo in quota potenza in tutti i casi in cui gli aumenti non superino i 6kW complessivi.


Infine, sono state introdotte misure di tutela per tutti i clienti domestici in Maggior Tutela che non hanno scelto ancora un fornitore del mercato libero.


A partire dallo scorso mese di aprile tutti i clienti domestici in maggior tutela verseranno un contributo in quota potenza di 55 € per ogni kW di potenza disponibile aggiuntiva richiesta mentre nessun importo sarà dovuto in caso di riduzione della potenza.


I termini di applicabilità di quest'ultimo contributo prevedono, in ottemperanza del diritto di cui sopra, l’esenzione per coloro che facciano richiesta di aumento non superiore a 6kW successivamente ad una richieste di riduzione di livello inferiore, per stesso cliente e stesso POD, in data non antecedente al 1° aprile 2017.


Per saperne di più contatta il Servizio Clienti di Metano Nord, fornitore affidabile del marcato libero, presente su tutto il territorio italiano. Clicca qui.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Invialo ai tuoi contatti Segnala questa pagina

 

e condividilo attraverso i nostri social

 

 

 

Inviaci un commento

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche:



«Torna indietro

NEWSLETTER

Ogni mese novitą e approfondimenti utili sul mercato e su Utilitą

SERVIZIO CLIENTI

Un numero gratuito per assistenza sui servizi online, chiarimenti amministrativi e informazioni commerciali dedicate a Clienti, fornitori, partner e alle aziende interessate a diventarlo.
800 94 39 39
(da lunedì a venerdì,dalle 8 alle 20)

Se non sei ancora nostro Cliente scopri i prodotti e servizi di Utilità >

FORNITORE UNICO

Scegli Utilità per la tua fornitura di elettricità e gas.
Scopri l'offerta elettricità >
Scopri l´offerta gas >

CONVENZIONI

PARTNER

Utilità vuole potenziare la propria struttura commerciale.
Per saperne di più clicca qui >

NEWS CORRELATE

A fondo pagina trovi gli altri articoli correlati pił letti.
 
 

Bookmark and Share